Witaj na Gamingcity.pl - forum community

 
Ocena wątku:
  • 0 głosów - średnia: 0
unbuyswydrjz - 24448104
#1
E 'ora di smettere di mettere su del grasso ulteriore mentre vogliamo incrementare massa muscolare! Imparare a comporre il proprio piano nutrizionale con una dieta per ottenere incredibili guadagni di massa mscolare definita senza aggiungere chili superflui di grasso. Ogni bodybuilder natural vuole ottenere tanta massa muscolare. Alcuni bodybuilder sembrano andare dall'allenamento per una gara di bodybuilding all'allenamento per un concorso di cibo, una volta che la loro stagione ГЁ finita. Ovviamente, questa non ГЁ una ricetta per il successo, se davvero si vuole vincere o raggiungere in modo eccellente il vostro prossimo obiettivo, il tempo per farlo ГЁ nella offseason. Avrete bisogno di aggiungere quanta piГ№ dimensione possibile, mantenendo il guadagno di grasso sotto controllo perchГ© cercare di togliere 20 chili prima di una gara o dopo un periodo di massa attraverso la dieta non ГЁ proprio una buona idea o strategia. Dovrete tenere le calorie troppo basse e troppo a lungo per eliminare tutto quel peso, e inevitabilmente perdere parte di quel muscolo duramente guadagnato. Probabilmente non riuscirete nemmeno ad ottenere una definizione muscolare come si dovrebbe avere, a causa di una dieta troppo lunga e dura che occorre per perdere 20 chili, oltre ad un impresa disastrosa per il vostro metabolismo. A volte anche quelli con le migliori intenzioni di rimanere asciutti durante la offseason non riescono a farlo. Quindi ГЁ possibile aggiungere massa muscolare pur rimanendo asciutti? Una semplice risposta a questo problema ГЁ tagliare le calorie. Molti bodybuilders non tagliano le calorie durante l'offseason per paura che possa interrompere i "guadagni impressionanti" che dovrebbero avere. Non tutti i timori per tagliare le calorie sono sbagliati, perchГ© se fatto troppo drasticamente e per troppo tempo ostacola il progresso. Ma, tenere sotto controllo il grasso non comporta il taglio di calorie. Non parliamo di farla sempre con un certo target di calorie una dieta , ma sistematica e ben pianificata con aumenti e diminuzioni che vi permetteranno di continuare ad avere profitti senza interruzioni e aiutarvi a mantenere il grasso corporeo al minimo. Quando solitamente si inizia una dieta ipocalorica, le prime settimane sono sempre piГ№ facili. Si perde grasso molto facilmente e non si perde massa muscolare o forza. Questo perchГ© i ci sono ancora buone quantitГ  di carboidrati e grassi che bruciano calorie grazie agli ormoni che riescono a fare la loro parte. Uno di questi ormoni ГЁ il T3. Questo ГЁ un ormone tiroideo che aiuta a regolare la temperatura corporea. Inoltre aiuta le cellule a trasformare in energia e calore i carboidrati e le calorie che si mangiano in modo efficiente. Questo significa che quando i livelli di T3 sono alti, le calorie hanno meno probabilitГ  di essere immagazzinate come grasso e maggiore probabilitГ  di essere utilizzate come energia. Quando le calorie vengono limitate per periodi prolungati, il corpo cercherГ  di risparmiare energia facendo cadere i livelli di T3, con conseguente meno cosumo di calorie utilizzate come energia e calore. Questo ГЁ uno dei motivi per cui le persone a dieta ipocalorica spesso lamentano sensazione di freddo. La leptina aumenta la termogenesi reagendo con il sistema nervoso simpatico. La leptina agisce anche con il sistema nervoso centrale per il controllo del cibo. Quando i livelli di leptina sono elevati ГЁ un segnale del corpo che non c'ГЁ bisogno di consumare calorie supplementari. Sebbene i livelli di leptina tendono ad alzarsi ed abbassarsi soprattutto in relazione al grasso corporeo, ГЁ possibile causare aumenti e diminuzioni attraverso un eccesso o deficit calorico. Quando si consumano calorie, il corpo non reagisce immediatamente per regolare il metabolismo. Questo permette di perdere un sacco di grasso senza dover abbassare le calorie a livelli drastici. Dopo un paio di settimane il vostro corpo si regolerГ  e perdere allo stesso tasso sarГ  difficile. In questa fase di offseason, la perdita di grasso non ГЁ l'obiettivo primario. Il vostro obiettivo ГЁ solo quello di mantenere il grasso corporeo sotto controllo, pur continuando a guadagnare dimensioni, quindi si consiglia di tornare alle calorie iniziali prima il metabolismo apporti una variazione. In questo modo ГЁ possibile continuare in mmodo giusto sulla strada per la forza e massa muscolare, mentre di tanto in tanto dare una limatina ai livelli di grasso corporeo pur essendo in fase di costruzione muscolare. Questo vi aiuterГ  a stare piГ№ asciutti nella offseason e vi aiuterГ  ad essere piГ№ muscolosi nel giorno della gara. Quando si aumentano le calorie solo per brevi periodi, come in questo caso, i vostri ormoni anabolizzanti come il testosterone e l'ormone della crescita rimarranno elevati. Inoltre, finchГ© i carboidrati non vengono abbassati per troppo tempo, anche la sensibilitГ  all'insulina rimarrГ  alta. Questi periodi di deficit calorici, non devono essere troppo lunghi nГ© devono essere troppo drastici per non incorrere nel rischio di un rallentamento della crescita muscolare. Questo rischio ГЁ precisamente il motivo del perchГЁ si saranno piГ№ muscolosi sul palco. Un altro motivo per rimanere magri nella offseason ГЁ che i livelli di testosterone e ormone della crescita sono influenzati non solo dall'apporto calorico, ma anche dai livelli di grasso corporeo. Livelli di grasso cronicamente alti del corpo portano ad abbassare livelli di testosterone e ormone della crescita. Questo, naturalmente, non ГЁ la situazione migliore quando si cerca di mettere su massa. Inoltre, livelli estremamente elevati di eccesso di grasso abbassano i recettori degli androgeni. Quindi non solo si hanno meno ormoni a disposizione per promuovere la crescita muscolare, ma gli ormoni che sono disponibili hanno meno recettori per l'associazione. Questo non significa che non verrГ  costruito muscolo con un eccesso di grasso corporeo, mache la crescita muscolare sarГ  lontana dai livelli massimi. Per costruire la propria dieta per l'offseason con picchi di calorie alti e bassi ГЁ necessario innanzitutto determinare un livello di manutenimento calorico approssimativo. Questo dovrebbe essere un livello calorico che vi permetterГ  di mantenere il peso stabile. Metabolismi individuali possono variare notevolmente da persona a persona. Due persone con peso corporeo identico possono avere diversi livelli di mantenimento come contenuto calorico, fate in modo da trovare il vostro anche con un po' di tentativi ed errori. Una volta determinato il vostro livello calorico di manutenzione, giocate su circa calorie in piГ№. Ad esempio, un bodybuilder con un livello di calorie per il mantenimento del peso, dovrebbe mangiare tra i 3. Questo permetterГ  di fare guadagni costanti senza guadagnare troppo in fretta. Rimanete su questo elevato livello di calorie per settimane. Dopo settimane si taglieranno le calorie fino a dal livello di mantenimento. Utilizzando il nostro stesso esempio, il nostro bodybuilder che stava mangiando tra calorie dovrebbe portarsi sulle calorie e mantenere questo livello calorico inferiore per settimane, poi tornare subito fino al livello ad alto contenuto calorico per altre settimane. Continuare a ripetere questo ciclo per tutto il tempo che si desidera mantenere la fase di incremento massa muscolare. La lunghezza del tempo che si dovrebbe mantenere su un particolare livello calorico dipende dai singoli tassi metabolici. Se si tende a conservare il grasso corporeo facilmente, bisogna limitare la fase di alte calorie, mantenendola per due settimane anzichГ© tre. Un ultimo punto che dovrebbe essere affrontato ГЁ la quantitГ  di proteine, carboidrati e grassi che dovrebbe formare le vostre calorie. Purtroppo, non c'ГЁ una risposta semplice a questa domanda dato che alcune persone tollerano carboidrati molto bene, mentre altri ottengono un aspetto paffuto solo guardando un piatto di pasta. Per qeusto vi suggeriamo i seguenti articoli:. Quando si tagliano le calorie si dovrebbe ridurre le calorie soprattutto da carboidrati e grassi, lasciando un alto contenuto di proteine, che servirГ  ulteriormente a garantire che il peso perso non sia soprattutto di tessuto muscolare. Barare sulla dieta deve essere ridotto al minimo, altrimenti vi troverete a trascorrere piГ№ tempo sulla fase di taglio rispetto a quella di guadagno. Ci vuole un po' di forza di volontГ  per essere in grado di mantenere una dieta quando non vi ГЁ alcuna necessitГ  immediata, ma se si segue questo tipo piano per la massa muscolare , vi troverete con uuna maggiore definizione dovuta anche ad una piГ№ ampia massa muscolare che potrebbe farvi vincere la gara, ma anche semplicemente dare piГ№ risultato al vostro obiettivo. Aumento Forza Livello 5 Blue. Aumento Massa Fase 2 Livello 8 Black. Aumento Massa Fase 2 Livello 10 Silver. Aumento Forza Livello 11 Gold. Per qeusto vi suggeriamo i seguenti articoli: Metodo di Allenamento da Ripetizioni. Riscaldamento Corretto per L'Allenamento Pesi. Quanto deve Durare il Vostro Allenamento? Body Building 40 consigli su allenamento, alimentazione e integrazione. Cereali Integrali A Colazione. Circuito Da Fare A Casa.
che per purificare il corpo e perdere peso Seduto sul grano saraceno per una settimana e non ha perso peso cocktail dietetico per perdita di peso gnc magra dimagrimento 10 giorni ricette per la perdita di peso con pollo Medvedeva quanto e sottile dieta con noci Voglio premere che tipo di dieta tipi di dieta di calcoli renali perdere peso su lean okroshke dimagrimento sul petto di pollo отзывы allenarsi a casa per le ragazze per perdere peso puoi perdere peso con un farmaco glucosio piatti per la dieta 7 e la loro preparazione programma di dieta per perdere peso dieta protasov 3 settimane di peso fermato dieta carote e pompelmo per me baffi alla vita diete per ovatta menu per tutti i giorni per la dieta numero 5 obesita dal tipo di pera come perdere peso una lezione per i pigri per perdere peso scarica come perdere peso video dieta per langelo forum di perdita di peso tatiana malachova cocktail dimagranti a base di proteine
La dieta del supermetabolismo , quella che appunto mira al dimagrimento accelerando il metabolismo , esiste anche nella versione vegetariana. Vediamo menГ№, scheda e opinioni. I pasti sono 5: Particolare attenzione va riservata alla colazione nella dieta del supermetabolismo , il momento piГ№ importante. Vediamo cosa ГЁ possibile scegliere, le opzioni del menГ№ del supermetabolismo vegetariano. Le fasi sono le stesse dello schema della dieta del supermetabolismo: A questa prima parte della dieta deve essere abbinata attivitГ  fisica di tipo aerobico, come corsa, step, bicicletta o camminata, ideale per bruciare gli zuccheri introdotti. La seconda fase terzo e quarto giorno si propone di sviluppare la massa muscolare , trasformando il grasso in muscolo. Si tratta quindi di una fase altamente proteica composta e grandi quantitГ  di verdura. Da preferire quindi un allenamento di tipo anaerobico e di potenziamento. Ecco alcune ricette per uno spuntino o la colazione della dieta del supermetabolismo. Aggiungere il sale a la restante farina e continuare a mescolare fino a quando non si otterrГ  un composto molliccio; a quel punto metterlo in una ciotola ampia dopo averla spolverata di farina. Sciogliere il burro in un padellino su fuoco medio. Aggiungere il miele e le mele. Portare su fuoco alto e mescolare bene in modo che le mele si ricoprano di miele. Abbassare la fiamma, aggiungere la cannella e lasciar cuocere finchГ© le mele diverranno morbide, circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Negli USA la dieta del supermetabolismo ideata da Haylie Pomroy , ha spopolato ed ГЁ stata adottata anche da molte star di Hollywood. La dieta del supermetabolismo ha infatti una durata di 28 settimane. In molti vedono il libro della dieta del supermetabolismo e il programma stesso adatto a un pubblico americano, piГ№ che per noi italiani. Fette biscottate e marmellata o miele, tisana alle erbe, caffГЁ senza zucchero Fiocchi di cereali, caffГЁ o the senza zucchero, latte di soia, tisana a base di erbe Pane con marmellata o miele, tisana a basa di erbe. Frutta Spremute di arancia o pompelmo o altri agrumi. Formaggio di soia e insalata Seitan e verdure Crema di legumi o di verdure e crostini di pane Riso con verdure Tortino di verdure e patate e contorno di verdure. Pasta con legumi Riso o pasta con verdure Zuppa di cereali e legumi.Si tratta di un oligoelemento essenziale, quindi NON sostituibile nГ© sintetizzabile dall'organismo. Questa struttura trans-membrana rappresenta una via per il passaggio di molecole contro gradiente di concentrazione, utile al controllo della pressione osmotica e dell' equilibrio acido-base. La porzione extracellulare del potassio ГЁ coinvolta nella trasmissione degli impulsi nervosi, nella contrazione muscolare e nella regolazione della pressione arteriosa. La quantitГ  di potassio nell'organismo ГЁ direttamente proporzionale alla massa cellulare, pertanto, la sua rilevazione corporea ГЁ frequentemente utilizzata nella stima della massa magra individuale. L'apporto di potassio K con la dieta avviene soprattutto in forma ionica facilmente assorbibile a livello dell' intestino tenue. Nonostante le vie di escrezione del potassio siano tre: Il potassio ГЁ un oligoelemento pressochГ© ubiquitario negli alimenti , nelle bevande e perfino nell' acqua. L'apporto di potassio con l'acqua da bere ГЁ variabile in base alla qualitГ  dell'acqua ma comunque non determinante rispetto a quello alimentare. In tal caso ГЁ fondamentale valutare l'entitГ  dell'apporto alimentare complessivo di potassio ed eventualmente stilare una dieta ricca in oligoelementi ; ГЁ anche possibile ed a volte auspicabile ricorrere all'integrazione alimentare idro-salina. Tuttavia, supponendo che la funzione renale sia quantomeno NORMALE, l'eccesso patologico di potassio nel sangue - definito iperpotassiemia o iperkaliemia - ГЁ a dir poco improbabile. Alcuni studi hanno riportato una correlazione inversa tra l' aumento della pressione arteriosa e l'escrezione urinaria di potassio. Pare che una dieta ricca di potassio sia indispensabile al mantenimento dell'omeostasi del sodio; infatti, i soggetti che non raggiungono livelli dietetici soddisfacenti di potassio alimentare non sono in grado di eliminare efficacemente il sodio rispetto a quelli che svolgono una dieta ricca di questo minerale. Introduzione Funzioni del potassio Regolazione del potassio Potassio negli alimenti e nella dieta Iperpotassiemia Ipopotassiemia Dieta ricca di potassio ed ipertensione. E - Cloruro di Potassio Vedi altri articoli tag Potassio. Quiz Sodio e potassio, carico scarico in vista di un book E - Cloruro di Potassio potassio su Wikipedia italiano Potassium su Wikipedia inglese.
Ho davvero perso peso dopo il parto Glucophage lungo 750 con perdita di peso Dieta energetica nellallattamento al seno perdere 5 kg per gli uomini come perdere peso in tre giorni quali sono le recensioni sulla dieta protasova dieta 5 con pancreatite pancreatite perdere peso contando le calorie dieta corretta per la perdita di peso per il pranzo indagine sulla perdita di peso e possibile perdere peso con ormoni dolci sulla dieta numero 5 dieta per bambini per il mese quando su una dieta puoi mangiare dolce dieta con recensioni tabella conteggio calorico come perdere peso per una settimana Reduxin per la perdita di peso dieta nella cucina giapponese perdere peso dal formaggio una dieta per quelli a chi per 65 anni pillole per perdere rapidamente peso a casa miracolo dimagrante storia Puoi mangiare i granchi quando stai a dieta? Esercizi per la rapida perdita di peso delladdome e delle cosce cosa mangiare quando sei a dieta per perdere peso
Lo mismo ocurre con las bebidas con cafeína, pueden intensificar la pérdida de líquidos pues se les considera diuréticas. La razón por la que no debes comer la masa de las galletas cruda. Inicio Salud al día Salmonelosis Alimentación durante la salmonelosis. Te damos las pautas de higiene alimentaria necesarias para evitar su aparición. Qué es la salmonelosis y por qué se produce Síntomas de salmonelosis Diagnóstico de la salmonelosis Tratamiento de la salmonelosis Alimentación durante la salmonelosis Cómo prevenir la salmonelosis: Arroz, patata y zanahorias cocidos. Manzana rallada con un chorrito de limón, en compota o al horno. Pescado blanco que esté hervido o a la plancha. Tratamiento de la salmonelosis Cómo prevenir la salmonelosis: Nueva vacuna por vía oral para prevenir la salmonella. Alimentos congelados, cómo manipularlos correctamente. Intoxicaciones alimentarias, aprende a prevenirlas. Propiedades de la jalea real, el secreto de la abeja reina. Hongos en el lavavajillas, cómo evitar su aparición. Calorías vacías, cómo podemos controlar su consumo. El laurel, un aliado para tu estómago… y tu respiración. Gastritis, cuida mejor tu estómago. Leishmaniasis, cómo parar su cadena de transmisión. Alimentos integrales, cómo mejoran tu dieta. Brinner, la moda de cenar el desayuno. Hidratos de carbono, energía para tu cuerpo. Virus del papiloma humano, cómo detener al VPH.All'origine del problema possono esistere gravi patologie come disfunzioni cardiache o renali, infiammazioni severe e reazioni allergiche. In medicina il termine "ritenzione idrica" viene utilizzato per indicare la tendenza a trattenere liquidi nell'organismo. Il ristagno di questi fluidi è generalmente superiore nelle zone predisposte all'accumulo di grasso addome, cosce e glutei. Il segno principale della ritenzione idrica è l' edema , una condizione in cui l'accumulo di liquidi nei tessuti ne causa un anomalo rigonfiamento. A causa dell'alterata circolazione venosa e linfatica insieme a questi liquidi ristagnano anche numerose tossine che alterano un metabolismo cellulare già compromesso dal ridotto apporto di ossigeno e nutrienti. Proprio per la sua notevole diffusione la ritenzione idrica è un problema molto sentito ma spesso sopravvalutato. Molte donne, infatti, attribuiscono erroneamente alla ritenzione il proprio sovrappeso ignorando che, in assenza di patologie importanti, il contributo della ritenzione idrica sull'aumento di peso è tutto sommato marginale. È invece vero il discorso contrario; è cioè il sovrappeso contribuisce a rallentare la diuresi e favorire la ritenzione idrica. Per verificare l'effettiva presenza del disturbo esistono molti test più o meno affidabili. Se per esempio non si ha la possibilità di effettuare l'esame del peso specifico delle urine, è sufficiente premere con forza il pollice sulla parte anteriore della coscia per un paio di secondi. Se dopo aver tolto il dito rimane ben visibile l'impronta siamo con tutta probabilità in presenza di ritenzione idrica. La cura della ritenzione idrica si basa sulla correzione delle cause che hanno dato origine al disturbo. Come abbiamo visto nella parte introduttiva, in assenza di patologie importanti, il maggiore responsabile della ritenzione idrica è lo stile di vita. Alcune abitudini poco salutari contribuiscono ad aggravare la situazione fumo, eccessivo consumo di alcolici, sovrappeso, predisposizione per i cibi salati, abuso di farmaci e caffè, abiti troppo stretti, tacchi troppo alti e rimanere a lungo in piedi senza muoversi. In quest'ultimo caso si consiglia di alzarsi di tanto in tanto sulle punte dei piedi in modo da stimolare la circolazione ed il ritorno venoso. L'arma migliore per combattere la ritenzione idrica rimane comunque l'attività fisica. Il movimento, purché sia eseguito regolarmente e con razionalità, contribuisce, infatti, a riattivare e rinforzare il microcircolo. L'esercizio più indicato in questi casi è una sana e tranquilla passeggiata. La corsa, l'aerobica, lo spinning, il sollevamento pesi, e più in generale gli sport che prevedono frequenti impatti con il terreno pallavolo, tennis, jogging, corsa sono invece controindicati. Una valida alternativa è rappresentata dal nuoto e dalla bicicletta poco utile quella tradizionale, meglio utilizzare il modello "recline" con le gambe che pedalano in orizzontale anziché in verticale. Anche esercizi propriocettivi e di mobilizzazione della caviglia sono indicati in caso di ritenzione idrica causata da insufficienza venosa. Al termine della seduta lo stretching abbinato ad esercizi di controllo respiratorio eseguiti con le gambe in alto, favorisce il ritorno venoso e l'eliminazione delle tossine prodotte. Una dieta ad alto contenuto di scorie fibra alimentare aumenta la motilità intestinale ed allontana il pericolo di stitichezza , un disturbo che ostacola il deflusso venoso a livello addominale. È quindi importante consumare molta frutta e verdura ed in particolare quella ricca di acido ascorbico , una vitamina che protegge i capillari sanguigni. Gli alimenti più ricchi di questa sostanza, meglio conosciuta come vitamina C , sono: Un giorno alla settimana, specie se successivo ad una grande abbuffata domenicale, è consigliata una dieta disintossicante particolarmente ricca di liquidi the, tisane , succhi di frutta e vegetali. In questo giorno la carne andrà sostituita con il pesce , più digeribile perché meno ricco di tessuto connettivo. Durante queste 24 ore andranno aboliti anche i grassi ad eccezione dell' olio di oliva e degli oli di semi. Una bella sudata in palestra, magari accompagnata da una sauna o da un bagno turco rilassante, stimolerà ulteriormente il drenaggio dei liquidi e l'eliminazione di tossine. L' acqua deve diventare una fedele compagna e come tale va portata sempre con sé. Una corretta idratazione è infatti una delle soluzioni più semplici ed efficaci per combattere la ritenzione idrica. Bisogna pertanto sforzarsi di consumare almeno un paio di litri di acqua al giorno. Alcune bevande alcoliche e non come aranciate, bibite, cola , succhi di frutta, birra, caffè zuccherato , tè , ecc. Queste bevande vanno quindi usate con moderazione. È invece consigliato l'utilizzo di acque oligominerali o minimamente mineralizzate. Probabilmente all'inizio, specie se si è abituati a bere poco, l'aumentato introito idrico stimolerà la diuresi , un po' come succede quando l'acqua scivola da un vaso di fiori rinsecchito che viene annaffiato dopo un lungo periodo di tempo. Bevendo frequentemente ed in piccole quantità il corpo imparerà tuttavia ad assorbire una maggiore quantità di acqua un po' come succederebbe per il terreno arido citato nell'esempio precedente. Il sale ed il sodio in esso contenuto sono alcuni tra i principali alleati della cellulite. Questo minerale è, infatti, uno dei tanti fattori in grado di aumentare la ritenzione idrica dell'organismo. In una donna che soffre di cellulite tale disturbo è già accentuato a causa dell'alterata funzionalità del sistema venoso e linfatico. Per questo motivo è importante assumere con la dieta alimenti dalle proprietà diuretiche evitando quelli che, come il sale , favoriscono la ritenzione idrica. Limitare l'apporto di sodio con gli alimenti è tutto sommato facile, basta adottare alcuni semplici accorgimenti:. Bisogna comunque ricordare che il sodio è un minerale essenziale per l'organismo ed un'eccessiva carenza, anche se difficilmente realizzabile con la normale alimentazione, potrebbe avere effetti collaterali importanti nausea , crampi muscolari , affaticamento, apatia mentale. Generalità Cos'è la Ritenzione Idrica? Cure e Rimedi Dieta. Guarda il Video X Guarda il video su youtube. Nota Bene Bisogna comunque ricordare che il sodio è un minerale essenziale per l'organismo ed un'eccessiva carenza, anche se difficilmente realizzabile con la normale alimentazione, potrebbe avere effetti collaterali importanti nausea , crampi muscolari , affaticamento, apatia mentale. Piedi gonfi e stanchi - Sintomi e cause di Piedi gonfi e stanchi Vedi altri articoli tag Piedi gonfi - Gambe gonfie - Ritenzione idrica - Piedi. Piedi gonfi in gravidanza Vedi altri articoli tag Piedi gonfi - Gambe gonfie - Ritenzione idrica - Piedi.
ftqlbcpgbzox - 99742810
wfgenituvbwl - 57489228
jdavslezszha - 71373943
duofbtkfwmjq - 54289011
gxghxiypbuas - 59658452
Odpowiedz


Skocz do:


Użytkownicy przeglądający ten wątek: 1 gości